Scopri le meraviglie del Lido di Venezia, una spiaggia alla volta.

SCOPRI LE SPIAGGE

Benvenuti in Paradiso

Situato tra la Laguna di Venezia e il Mare Adriatico, il Lido di Venezia è una stretta lingua di sabbia bianca lunga 12 km facilmente collegata al cuore dell’eclettica Venezia grazie ai mezzi pubblici. Questa posizione privilegiata, nel mezzo di due sistemi marini, garantisce all’isola delle particolari condizioni climatiche che si traducono in effetti positivi sulla salubrità del luogo.

Durante la prima metà del 20 ° secolo, il Lido era denominato “l’isola d’oro” grazie alle meravigliose strutture architettoniche ispirate alla Belle Époque, al suo inestimabile patrimonio culturale, eventi sociali, attività sportive e qualità della vita, mentre la bellezza senza tempo delle sue bianche spiagge ha attratto, nel corso degli anni, illustri personalità provenienti da tutto il mondo.

Poeti e scrittori internazionali hanno fatto del Lido il personale “luogo di delizie”. Durante il sui soggiorni a Venezia, era possibile ammirare Lord Byron cavalcare trai i campi, mentre Henry James descriveva l’isola come “un posto naturale e incontaminato”.

Il Lido deve principalmente la sua fama alle immense distese di spiagge bianche. Basti pensare che Il primo stabilimento balneare “Grande stabilimento balneario eretto sull’Onda viva del Mare” fu costruito nel 1857.

Ricevi direttamente via mail le nostre news

Ho letto ed accettato itermini e le conidizioni
  • “In Venice the architecture gives the emotions of music.”
    Carlo Dossi
    Italian Writer, Politician & Diplomat
  • “Venice is like eating an entire box of chocolate liqueurs in one go.”
    Truman Capote
    Novelist, Screenwriter, Playwright & Actor
  • “There is something so different in Venice from any other place in the world, that you leave at once all accustomed habits and everyday sights to enter an enchanted garden.”
    Mary Shelley
    Novelist & Travel Writer
  • “It is the city of mirrors, the city of mirages, at once solid and liquid, at once air and stone.”
    Erica Jong
    American Novelist, Satirist & Poet
  • “A splendour of miscellaneous spirits.”
    John Ruskin
    English Art Critic
  • “To build a city where it is impossible to build a city is madness in itself, but to build there one of the most elegant and grandest of cities is the madness of genius.”
    Alexander Herzen
    Russian Writer & Thinker